Scroll Top
Lāčplēša iela 87C, Riga, Lettonia

Traduzioni e altri servizi linguistici in lingua francese

1

TRADUZIONI DA E VERSO IL FRANCESE

QUANTO COSTANO LE TRADUZIONI DA E VERSO IL FRANCESE?

Il costo delle traduzioni da e verso il francese è calcolato singolarmente per ogni ordine e dipende dalle sue caratteristiche specifiche. Ad esempio, il prezzo dei servizi di interpretazione simultanea e consecutiva dipende dalla durata dell’incarico, dai costi di viaggio e dalla diaria. Per i servizi di interpretazione simultanea, ci sono delle spese aggiuntive dovute al supporto tecnico, le quali dipendono dal numero di partecipanti all’evento, ecc. Per quanto riguarda le traduzioni scritte invece, per decidere il prezzo sono considerati il volume del materiale da tradurre, il termine di consegna del lavoro, la complessità della terminologia, le ripetizioni all’interno del testo, la formattazione e la complessità di immagini e grafiche, la revisione, come anche altri servizi richiesti dal cliente.

È DISPONIBILE IL LISTINO PREZZI?

Naturalmente. Il listino prezzi dei servizi di traduzione scritta e di interpretazione (sia simultanea che consecutiva), di localizzazione e di adattamento da e verso il francese è parte integrante dei contratti che stipuliamo con i nostri clienti. Prima dell’inizio di ogni progetto di traduzione, i project manager di Skrivanek Baltic preparano le informazioni riguardanti il costo del lavoro in modo dettagliato. Il preventivo è pronto in circa 30 minuti. Per le traduzioni scritte, il prezzo varia a seconda delle dimensioni del testo da tradurre, della complessità degli elementi grafici, del numero di ripetizioni, ma anche a seconda di altri parametri. Volete sapere quanto costa tradurre i vostri documenti? Mandateci un’e-mail con il materiale da tradurre!

Avete bisogno di un servizio di traduzione da/verso il francese? O di una combinazione tra un servizio di traduzione e uno commerciale correlato? Contattate Skrivanek Baltic oggi stesso per ricevere un preventivo gratuito! Forniamo i seguenti servizi in lingua francese:

  • Traduzione di documenti in francese
  • Interpretazione simultanea in francese
  • Validazione linguistica di traduzioni in francese
  • Interpretazione consecutiva in francese
  • Trascrizione in francese
  • Grafica e composizione tipografica in francese
  • Servizi di voice over e di sottotitolaggio in francese
  • Servizi di selezione di staff francese
  • Marketing multiculturale in francese
  • Gestione di documenti in francese
  • Servizi di deposizione in francese
  • Servizi di data room virtuali in francese
  • Supporto per l’e-learning in francese

Cercate un servizio linguistico in francese? Prepareremo il servizio giusto per voi e vi consulteremo sull’argomento di vostro interesse.

---
  • ---
  • Sono già cliente di Skrivanek
  • Tramite ricerca Google
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Pubblicità esterna (cartelloni pubblicitari, ecc.)
  • Fiera
  • Amici/conoscenti
  • Quotidiani, giornali, riviste, ecc.
 

Qualità e riservatezza garantite dai certificati ISO

I nostri project manager parlano lettone, russo, inglese, tedesco e polacco

Il 99% dei clienti riceve un’offerta di prezzo in meno di 15 minuti

Più di 3000 professionisti della lingua e madrelingua

Oltre il 98% dei nostri clienti ci consiglierebbe ai loro amici e partner

Traduciamo ogni anno più di 16 milioni di parole

ALCUNI FATTI INTERESSANTI SULLA FRANCIA E SULLA LINGUA FRANCESE

Dal punto di vista sonoro, la lingua francese sembra abbastanza sofisticata. Essa è considerata una delle lingue più logiche, ricche, sonore e romantiche del mondo. Qualsiasi frase suonerebbe bene in francese: perle di saggezza, dichiarazioni d’amore, terminologia scientifica e perfino le peggiori volgarità del mondo.

  • Il francese ha un ruolo importante nel mondo: è la quarta lingua più utilizzata di internet, la terza più utilizzata negli affari e la seconda più utilizzata dai mass media internazionali.
  • Secondo le stime dell’organizzazione internazionale La Francophonie, entro il 2060 saranno 767 milioni i parlanti di francese nel mondo.
  • Il francese è la lingua ufficiale, nonché lingua di lavoro, fra gli altri, delle Nazioni unite, dell’Unione Europea, dell’UNESCO, della NATO, del Comitato olimpico internazionale, della croce rossa internazionale.
  • TV5MONDE è il principale ed unico canale televisivo globale in lingua francese ed è accessibile in 198 paesi del mondo, tra cui Cina, Cuba e Corea del Nord.
  • La lettera più usata in francese è la e.
  • Il francese è la lingua internazionale delle arti culinarie, della moda, del teatro, delle arti visive, della danza e dell’architettura. Conoscendo questa lingua si può avere accesso a meravigliose opere letterarie francesi, nonché a film e musica in lingua originale. Il francese è la lingua di Victor Hugo, Molière, Édith Piaf, Jean-Paul Sartre, Alain Delon e Zinedine Zidane.
  • Il romanzo Les Misérables, capolavoro dello scrittore francese Victor Hugo, è stato tradotto in numerose lingue. È proprio in questo romanzo che si trova la frase più lunga di tutta la letteratura: 823 parole senza segni di interpunzione fra loro, ma solo un punto a fine frase.
  • Conoscere il francese dà inoltre la possibilità di studiare nelle famose università e business school francesi, le quali si posizionano tra i migliori istituti di istruzione in Europa e nel mondo.
  • Con più di 87 milioni di visitatori ogni anno, la Francia è una meta turistica molto popolare. Se si sa parlare anche un po’ di francese, sarà molto più piacevole visitare Parigi e il resto della Francia. Inoltre, in questo modo si può comprendere la cultura e lo stile di vita francese e questa lingua può rivelarsi utile quando si viaggia nelle altre zone francofone del mondo.
  • Imparare il francese vuol dire prima di tutto provare la gioia di studiare una lingua bella, vivace e melodica, la quale è spesso chiamata la lingua dell’amore. Il francese è anche una lingua analitica che dà una struttura alle proprie idee e che migliora le proprie abilità logiche, cosa che è sicuramente d’aiuto in discussioni e conversazioni.

L’ALFABETO FRANCESE

È dal IX secolo che il francese scritto utilizza l’alfabeto latino. Nel tempo esso è stato modificato ed è oggi composto da 26 lettere: sei vocali(a, e, i, o, u, y) e 20 consonanti(b, c, d, f, g, h, j, k, l, m, n, p, q, r, s, t, v, w, x, z). Al giorno d’oggi, in francese ci sono più i fonemi che le lettere (26 lettere e 35 fonemi). Inoltre, molte lettere possono avere segni diacritici, specialmente quelle minuscole.

BRAILLE

Il Braille è un sistema di scrittura utilizzato per leggere da ciechi o ipovedenti ed è stato inventato nel 1821 da un francese: Luis Braille. Egli perse la vista a tre anni a causa di un incidente domestico. Poi, all’età di dieci anni, ebbe l’opportunità di studiare a Parigi presso l’Istituto nazionale per giovani ciechi, il quale era uno dei primi istituti di istruzione di questo tipo. Qui, gli studenti non vedenti dovevano imparare a leggere utilizzando un sistema inventato dal fondatore dell’istituto, ossia Valentin Haüy, che prevedeva l’uso di un filo di rame incollato tra due fogli di carta. Tuttavia, questo metodo presentava numerosi svantaggi: gli studenti non imparavano a scrivere e il fatto che un libro conteneva diversi tipi di testi lo rendeva piuttosto spesso e pesante, con un peso che poteva arrivare persino a decine di kili. L’istituto aveva solo tre libri di questo tipo. Nel 1821, l’ex capitano dell’esercito francese Charles Barbier visitò l’Istituto nazionale per giovani ciechi di Parigi. Quando Napoleone chiese se qualcuno fosse in grado di inventare un sistema di scrittura che potesse aiutare i soldati a comunicare tra loro di notte, quindi al buio e in silenzio, Barbier inventò la cosiddetta “scrittura notturna”, nella quale le lettere venivano scritte combinando 12 buchi. Quindi, quando Barbier visitò l’Istituto nazionale per giovani ciechi di Parigi, fece conoscere agli studenti la “scrittura notturna”. Nello stesso anno, ispirandosi alla “scrittura notturna”, Braille iniziò a sviluppare il proprio metodo di scrittura che portò a termine nel 1824, quando aveva solo 15 anni. La principale differenza tra i due metodi di scrittura è il fatto che egli allestì un sistema basato su sei punti invece di dodici, i quali erano divisi in tre righe con due punti a riga. Ciò rese più rapido il processo di lettura, dato che era possibile leggere una lettera con un solo tocco. Inoltre, questo sistema di scrittura era anche più facile da imparare. Un vantaggio significativo del sistema di Braille rispetto a quello di Haüy era il fatto che permetteva non solo di leggere, ma anche di scrivere. In seguito, basandosi sempre sul suo sistema di scrittura, Braille inventò anche un metodo per scrivere la matematica e le note musicali. Il primo libro in Braille fu pubblicato nel 1829 e dieci anni dopo fu pubblicato un libro dedicato al metodo e all’uso della scrittura Braille. Egli fu un insegnante noto tra i gli studenti dell’Istituto nazionale per giovani ciechi di Parigi e, due anni dopo la sua morte, la scrittura Braille fu ufficialmente riconosciuta in Francia. In seguito, nel 1878, il Braille è stato riconosciuto come il sistema di scrittura internazionale per i non vedenti.

QUANTO È DIFFICILE LA LINGUA FRANCESE?

Con circa 125 milioni di studenti in vari istituti di istruzione, al momento il francese è la seconda lingua più studiata al mondo. Essa è una delle poche lingue che si possono studiare in un istituto di istruzione in qualsiasi parte del mondo. Di fatti, sono 500 mila insegnanti di francese che vivono fuori dalla Francia. Secondo un recente studio svolto dalla piattaforma online per l’apprendimento delle lingue Duolingo, il francese è la seconda lingua più studiata della piattaforma. Il francese è una delle dieci lingue che il Foreign Service Institute ha giudicato come facili da imparare e la maggior parte degli studenti avrebbe bisogno di 23-24 settimane o di 600 ore di studio per impararlo.

DOVE E IN QUANTI PARLANO FRANCESE?

Il francese è diventato una lingua internazionale durante il Medioevo grazie alla massiccia influenza del Regno di Francia. Nel XVII secolo sostituì il latino come lingua franca degli europei istruiti e nel XVIII secolo divenne la principale lingua della diplomazia e dei servizi segreti in Europa. La maggior parte dei Paesi francofoni in origine erano colonie francesi. Di fatti, il colonialismo francese del periodo dal XVII al XIX secolo diffuse il francese in diverse regioni del mondo. Tuttavia, a causa di attività belliche, a cavallo tra il XVIII e il XIX secolo la Francia perse il controllo della maggior parte delle proprie colonie. Il secondo impero coloniale francese si formò alla fine del XIX secolo, quando la Francia prese il controllo di molte nazioni del Nord Africa, Senegal, della Costa d’avorio e del Mali. Tuttavia, durante la Prima guerra mondiale, la maggior parte delle colonie francesi ottenne l’indipendenza, continuando però ad utilizzare il francese come lingua principale. Oggi sono 29 i paesi in cui si parla francese tra Europa, Africa, Canada, Stati uniti, e Asia. Essa è inoltre la lingua ufficiale dell’Organizzazione internazionale La Francophonie, la quale è composta da quelle nazioni in cui la lingua ufficiale è il francese, in cui essa è parlata da gran parte della popolazione, o in cui il la lingua e la cultura francese ha lasciato un retaggio storico e culturale significativo. Sono 88 i paesi e i territori sparsi nei cinque continenti che fanno parte di questa organizzazione. Il francese è la lingua madre di circa 80 milioni di persone, ma è parlato da circa 300 milioni di individui in tutto il mondo. È la lingua ufficiale in Francia, Belgio, Svizzera, Monaco, Lussemburgo, Canada, Haiti, Vanuatu e in 21 Paesi africani. La maggior parte dei francofoni vive in Africa: sono circa 115 milioni di persone. Le più grandi diaspore francofone vivono in Algeria, Argentina, Australia, Cile, Nuova Zelanda, Canada, Marocco, Messico, Tunisia e Uruguay. Nelle ex colonie francesi, in seguito della conquista dell’indipendenza, il francese è utilizzato come compromesso tra le lingue locali.

I NOSTRI INTERPRETI E TRADUTTORI DI FRANCESE

Il team di traduttori e interpreti di Skrivanek Baltic si occupa di traduzioni standard di documenti scritti, di documentazione delle istituzioni dell’Unione europea e delle più grandi organizzazioni non statali del mondo, di complessi testi medici e tecnici, nonché di documenti certificati da un notaio. L’agenzia di traduzione Skrivanek Baltic fornisce anche servizi di correzione di bozze e di miglioramento stilistico di testi in francese, di creazione di contenuti SEO adattandoli al mercato francese o a quello della peculiare regione del Québec in Canada, nonché alla mentalità francese. I nostri linguisti vi informeranno con piacere sulle differenze culturali, su come lavorare con partner commerciali francesi e sulla storia e tradizioni francesi. I servizi di traduzione che forniamo più spesso da e verso il francese alle aziende nostre clienti sono la traduzione di contenuti di siti web e di e-commerce, di adattamento e di adeguamento di meta tag, nonché traduzione di accordi di cooperazione, di atti legali, di sentenze e di documentazione commerciale. Ci occupiamo anche di servizi di interpretazione consecutiva in occasione di incontri di lavoro o di altro tipo, di udienze giudiziarie di ogni tipologia, di conferenze internazionali di alto livello e di eventi su Zoom e su altre piattaforme online. Per i privati, eseguiamo traduzioni di documenti di riconoscimento, certificati di matrimonio, certificati di nascita, documenti relativi all’istruzione o alla formazione, passaporti, documentazione medica, ecc.

IL FRANCESE NEL COMMERCIO

Il francese è parlato da circa 300 milioni di persone nel mondo ed è la terza lingua più diffusa nel mondo degli affari. Inoltre, data la crescita demografica ed economica delle regioni francofone, soprattutto in Africa, nei prossimi anni questi numeri sono destinati ad aumentare. Conoscendo il francese, si può anche accedere alla cerchia dei clienti francofoni. Questa lingua è perfetta per lavorare nella diplomazia, nelle organizzazioni internazionali, nel settore bancario o nella finanza. In più, se si ha l’ambizione di sviluppare la propria attività in Nord Africa o in Africa in generale, il francese è molto importante. Di fatti, l’apprendimento del francese commerciale può apportare degli indubbi vantaggi a qualsiasi imprenditore. Per di più, la Francia rappresenta un contesto vantaggioso per il commercio: il suo sofisticato mercato finanziario e la sua forza lavoro altamente istruita l’hanno resa una zona attraente per il commercio. Essa è anche una delle nazioni più visitate al mondo e il suo impatto culturale è ampiamente riconosciuto. In aggiunta, con uno dei maggiori mercati in Europa e grazie alla sua presenza all’interno del Mercato unico europeo, questa nazione è particolarmente adatta all’imprenditoria. Parigi, la sua capitale, è un importante centro finanziario in Europa. Nonostante la maggior parte delle nazioni dell’Unione europea consideri l’inglese come principale lingua commerciale, ci si aspetta che gli imprenditori stranieri abbiano una conoscenza almeno basica del francese quando si recano in Francia. Non è che sia obbligatorio parlare questa lingua, ma rifiutarsi persino di salutare in francese può essere considerato un gesto scortese.

RELAZIONI TRA LETTONIA E FRANCIA

La storia delle relazioni diplomatiche tra Lettonia e Francia ha più di 100 anni. Grazie all’ex presidente francese Alexandre Millerand, la Lettonia è stata riconosciuta de jure. Inoltre, la Francia non ha mai riconosciuto l’annessione della Lettonia all’Unione sovietica. Le relazioni diplomatiche tra Lettonia e Francia sono state rinnovate nel 1991. Il presidente francese Alexandre Millerand è stato il primo leader occidentale a visitare la Lettonia dopo l’indipendenza. La cooperazione tra i due Paesi continua a svilupparsi sia a livello bilaterale che nell’ambito dell’Unione Europea e della NATO. Entrambe le nazioni hanno firmato un piano d’azione relativo al periodo 2018-2022, il quale prevede delle azioni specifiche per migliorare la cooperazione tra le due nazioni. Nel 1997 i due paesi hanno firmato un accordo di cooperazione in materia di cultura, istruzione, scienza e tecnologia. L’istituto francese in Lettonia gioca un ruolo importante nella facilitazione e nel consolidamento della cooperazione fra le due nazioni. Di fatti, sono ormai tradizione a Riga e in altre regioni della Lettonia le giornate della Francophonie. I due paesi collaborano con successo anche nel settore dell’istruzione. Infatti, in Lettonia è possibile studiare presso la Scuola francese Jules Verne di Riga. Per altro, ogni anno il governo francese assegna delle borse di studio a studenti lettoni e sono diverse migliaia coloro che studiano francese in Lettonia. La Francia è considerata un importante partner commerciale della Lettonia e l’Agenzia per gli investimenti e lo sviluppo della Lettonia opera in Francia. Un altro ambito in cui è importante la cooperazione fra i due paesi è quello della difesa. Di fatti, la Francia è stato una delle prime nazioni con cui il Ministero della difesa ha iniziato a cooperare. Allo stesso modo, negli stati baltici la Francia ha già svolto sei missioni NATO di monitoraggio dello spazio aereo.

SERVIZI CHE FORNIAMO PIÙ SPESSO DA/VERSO IL FRANCESE:

COMBINAZIONI LINGUISTICHE:

Da lettone a francese; da francese a lettone; da estone a francese; da francese a estone; da lituano a francese; da francese a lituano; da russo a francese; da francese a russo; da ceco a francese; da francese a ceco; da polacco a francese; da francese a polacco; da ucraino a francese; da francese a ucraino; da inglese a francese; da francese a inglese; da francese a spagnolo; da spagnolo a francese; da tedesco a francese; da francese a tedesco; da italiano a francese; da francese a italiano; da danese a francese; da francese a danese; da norvegese a francese; da francese a norvegese; da svedese a francese; da francese a svedese; da finlandese a francese; da francese a finlandese, ma anche altre combinazioni.

SERVIZI CHE FORNIAMO PIÙ SPESSO DA/VERSO IL FRANCESE:

COMBINAZIONI LINGUISTICHE:

Da lettone a francese; da francese a lettone; da estone a francese; da francese a estone; da lituano a francese; da francese a lituano; da russo a francese; da francese a russo; da ceco a francese; da francese a ceco; da polacco a francese; da francese a polacco; da ucraino a francese; da francese a ucraino; da inglese a francese; da francese a inglese; da francese a spagnolo; da spagnolo a francese; da tedesco a francese; da francese a tedesco; da italiano a francese; da francese a italiano; da danese a francese; da francese a danese; da norvegese a francese; da francese a norvegese; da svedese a francese; da francese a svedese; da finlandese a francese; da francese a finlandese, ma anche altre combinazioni.