Scroll Top
Lāčplēša iela 87C, Riga, Lettonia

Traduzioni e altri servizi linguistici in lingua danese

1

SERVIZI DI INTERPRETAZIONE E DI TRADUZIONE IN DANESE

QUANTO COSTANO LE TRADUZIONI DA E VERSO IL DANESE?

Il costo delle traduzioni da e verso il danese è calcolato singolarmente per ogni ordine. Il prezzo dei servizi di interpretazione consecutiva o simultanea dipende dalla durata, dal luogo, dal viaggio, dalla diaria, dai costi del supporto tecnico, ecc. Esso dipende inoltre da diversi importanti fattori che possono essere determinati solo vedendo il materiale stesso. Per quanto riguarda le traduzioni scritte invece, il prezzo dipende dal volume del materiale da tradurre, dal termine di consegna della traduzione, dal contenuto del testo di partenza, dalle ripetizioni, dal trattamento della grafica e dalla formattazione del testo, dalla correzione di bozze, ma anche da servizi aggiuntivi richiesti dal cliente.

È DISPONIBILE IL LISTINO PREZZI PER LE TRADUZIONI?

Certamente. Il listino prezzi dei servizi di traduzione e interpretazione (simultanea e consecutiva), di localizzazione e di adattamento da e verso il danese è parte integrante dell’accordo di cooperazione che stipuliamo con i nostri clienti. Prima di iniziare il progetto di traduzione, project manager di Skrivanek preparano sempre informazioni dettagliate sul prezzo dell’ordine. Volete sapere quanto costa tradurre i vostri documenti? Mandateci un’e-mail con il materiale da tradurre!

Avete bisogno di un servizio di traduzione da/verso il danese? O di una combinazione tra un servizio di traduzione e uno commerciale correlato? Contattate Skrivanek Baltic oggi stesso per ricevere un preventivo gratuito! Forniamo i seguenti servizi in lingua danese:

  • Traduzione di documenti in danese
  • Interpretazione simultanea in danese
  • Validazione linguistica di traduzioni in danese
  • Interpretazione consecutiva in danese
  • Trascrizione in danese
  • Grafica e composizione tipografica in danese
  • Servizi di voice over e di sottotitolaggio in danese
  • Servizi di selezione di staff danese
  • Marketing multiculturale in danese
  • Gestione di documenti in danese
  • Servizi di deposizione in danese
  • Servizi di data room virtuali in danese
  • Supporto per l’e-learning in danese

Cercate un servizio linguistico in danese? Prepareremo il servizio giusto per voi e vi consulteremo sull’argomento di vostro interesse.

---
  • ---
  • Sono già cliente di Skrivanek
  • Tramite ricerca Google
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Pubblicità esterna (cartelloni pubblicitari, ecc.)
  • Fiera
  • Amici/conoscenti
  • Quotidiani, giornali, riviste, ecc.
 

Qualità e riservatezza garantite dai certificati ISO

I nostri project manager parlano lettone, russo, inglese, tedesco e polacco

Il 99% dei clienti riceve un’offerta di prezzo in meno di 15 minuti

Più di 3000 professionisti della lingua e madrelingua

Oltre il 98% dei nostri clienti ci consiglierebbe ai loro amici e partner

Traduciamo ogni anno più di 16 milioni di parole

ALCUNI FATTI INTERESSANTI SULLA LINGUA DANESE E ALTRO

  • Il danese fa parte del gruppo delle lingue germaniche settentrionali ed è, più precisamente, una lingua scandinava orientale. Ha iniziato a separarsi dalle altre lingue scandinave, con le quali è strettamente imparentata, intorno all’anno 1000 d.C. Le più antiche testimonianze scritte danesi sono delle iscrizioni runiche risalenti al periodo che va dal 250 all’800 d.C. e sono state ritrovate in Jutland e nel sud della Svezia. I più antichi manoscritti in danese risalgono invece al XIII secolo.
  • Il danese è una delle lingue scandinave che ha subito più cambiamenti, in quanto si è sviluppato dal norreno antico come lingua separata.
  • Assieme ad altre lingue germaniche settentrionali, il danese discende dall’antico norreno, lingua che era usata dal popolo germanico che viveva in Scandinavia durante l’epoca vichinga.
  • Il danese, come anche lo svedese, è nato dal dialetto norreno orientale, mentre il norreno (prima dell’influenza danese) e il Bokmål norvegese sono classificati come norreno occidentale, assieme alla lingua faroense. La nuova classificazione, la quale si basa sulla comprensione reciproca, definisce il danese, il norvegese e lo svedese orali come “lingue scandinave continentali”, mentre l’islandese e il faroense come “lingue scandinave insulari”. Anche se le lingue scritte possono essere compatibili, il danese orale è molto diverso dal norvegese e dallo svedese, perciò il grado di comprensione reciproca con entrambe le lingue varia a seconda della regione e dei parlanti.
  • Per quanto riguarda il vocabolario e la grammatica, il danese è strettamente legato all’inglese e al tedesco. Tuttavia, il danese, lo svedese ed entrambe le lingue norvegesi (Bokmål e Nynorsk) possono essere considerati essenzialmente dialetti di un’unica lingua. La lingua più simile al danese è il Bokmål norvegese, il quale può essere compreso senza difficoltà da chi parla danese. Essi possono anche capire lo svedese, anche se con qualche difficoltà. Tuttavia lo stesso non vale per l’islandese e per il faroense: senza una formazione specifica, un parlante di danese non potrebbe comprenderli.
  • Hans Christian Andersen scrisse le sue fiabe in danese.
  • In danese non esiste una traduzione diretta per dire “per favore”; la cortesia è espressa infatti con dei gesti specifici.
  • In Danimarca ci sono diversi ministeri volti a regolare l’assegnazione dei nomi ai bambini, così da assicurarsi che i genitori non diano nomi strani, sciocchi o che scelgano il nome con leggerezza. La cultura danese dà più importanza all’uguaglianza tra cittadini rispetto alla famiglia di origine. Questo spiega perché la scelta del nome è abbastanza standardizzata. Sono più di 7000 i nomi da maschio e da femmina approvati tra cui i genitori possono scegliere.
  • Nel 2016, le Nazioni Unite hanno classificato la Danimarca come il paese più felice del mondo e ancora oggi la nazione mantiene le prime posizioni in questa speciale classifica.
  • In Danimarca i pipistrelli sono protetti dalla legge. È quindi illegale ucciderli o cacciarli da casa propria.

L’ALFABETO DANESE

Le più antiche testimonianze di danese scritto arrivate fino a noi (risalenti all’età del ferro e all’epoca vichinga) sono in alfabeto runico. L’alfabeto latino arrivò in Danimarca assieme al cristianesimo e nell’alto medioevo le rune furono in gran parte sostituite dalle lettere latine.

L’alfabeto danese-norvegese si basa su quello latino e, dal 1917 in norvegese e dal 1948 in danese, è composto da 29 lettere: tutte le 23 lettere latine più J, W, U, Æ, Ø e Å.

In entrambe le varianti linguistiche ci sono 35 fonemi: nove vocali i, e, æ, a, å, o, u, y, ø; sei dittonghi au, ei, øy (norreno antico), oi, ui (prestito), ai; 20 consonanti b, c, d, f, g, h, j, k, l, m, n, p, q, r, s, t, v, w, x, z. Tutte le vocali possono essere sia brevi che lunghe.

Le lettere C, Q, W e Z non vengono utilizzate per scrivere le parole locali. Per quanto riguarda i prestiti da altre lingue, il danese tende a conservare l’ortografia originale. In particolare, in danese la lettera c non viene quasi mai resa come s. Sono molte le parole derivate da radici latine che nell’ortografia danese mantengono la lettera c.

La scrittura segue principi fonetici ed etimologici ed utilizza l’alfabeto latino con le tre vocali æ, ø, å. La lettera å è stata introdotta nell’ortografia nel 1948 come risultato di una riforma ortografica e sostituì la lettera aa. Questa nuova lettera deriva dall’alfabeto svedese in uso dal XVI secolo. Tuttavia, la combinazione di lettere sostituita è ancora presente nei nomi propri di persona.

Ciò che differenzia l’alfabeto danese-norvegese da quello svedese è il fatto che in svedese al posto di ä si usa æ e al posto di ø si usa ö, come in tedesco.

Al giorno d’oggi, in danese e in norvegese, la lettera w è riconosciuta come una lettera separata dalla v.

QUANTO È DIFFICILE IL DANESE?

I linguisti hanno opinioni divergenti sul grado di difficoltà di questa lingua. Da una parte c’è chi pensa che il danese sia semplice da imparare, specialmente per anglofoni e germanofoni. Dall’altra parte invece c’è chi considera la grammatica danese decisamente complessa. La lingua scritta non è difficile né da capire né da imparare, tuttavia quella orale è più complessa, dato che i danesi pronunciano le parole in modo abbreviato e, a volte, uniscono anche le parole della frase. Inoltre, il danese non viene quasi mai scritto come è pronunciato.

È interessante notare che gli stessi danesi pensano che la regina di Danimarca Margherita II sia l’unica persona a parlare un danese perfetto. Se si dedicasse un’ora al giorno all’apprendimento del danese, lo si potrebbe imparare in un anno e mezzo. Sono quindi necessarie 575-600 lezioni circa, ossia 23-24 settimane di studio a tempo pieno.

DOVE E QUANTI PARLANO DANESE?

Sono 5,6 milioni le persone che parlano danese nel mondo. Essa è la lingua ufficiale della Danimarca e delle Isole Faroe, ma è anche utilizzata in Groenlandia, Islanda e Germania. Comunità di lingua danese relativamente grandi si sono sviluppate anche in Argentina, negli Stati Uniti e in Canada. In Groenlandia sono 56.000 le persone che lo parlano come seconda lingua e i bambini lo imparano a scuola. Nelle Isole Faroe invece, il danese è la seconda lingua di quasi 50.000 persone. Nel nord della Germania, ci sono quasi 50.000 persone madrelingua danese e piccole comunità si possono trovare anche in Svezia e Norvegia. Molti islandesi hanno una conoscenza di base di questa lingua e gran parte della popolazione la parla fluentemente. Tuttavia, dei 350.000 abitanti dell’Islanda, poco più di 1.000 sono madrelingua danese. Nel XIX secolo, un gran numero di danesi emigrò in cerca di lavoro e di successo. In molti non tornarono, creando nuove comunità all’estero. Oggi circa 1,4 milioni di americani hanno radici Danesi. Lo stesso si può dire di 170.000 canadesi, 140.000 brasiliani, 100.000 australiani e 50.000 argentini.

Tuttavia, quasi tutti gli immigrati danesi hanno qualcosa in comune: si sono assimilati a tal punto da dimenticare la cultura e la lingua delle loro radici. Di fatti, dei 1,4 milioni di americani con origini danesi, meno di 30.000 parlano danese; si tratta di circa il 2%.

I NOSTRI INTERPRETI E TRADUTTORI DI DANESE

Il team di traduttori e interpreti di danese di Skrivanek fornisce sia traduzioni di documenti standard che traduzioni tecniche complesse, come anche traduzioni certificate da un notaio. Ci occupiamo anche della correzione di bozze e del miglioramento stilistico di testi in danese. I nostri linguisti specializzati saranno lieti di fornire informazioni sulle differenze culturali, su come lavorare con i partner commerciali, sulla storia e sulle tradizioni di questa nazione. Tutti i traduttori, gli interpreti, i correttori di bozze e i revisori di Skrivanek sono ben consapevoli delle loro responsabilità quando lavorano con contenuti riservati e hanno firmato dei rigorosi accordi di riservatezza. Potete quindi affidarci il vostro testo da tradurre senza preoccupazioni. Più spesso, le aziende nostre clienti ci richiedono traduzioni da/verso il danese di contenuti per l’e-commerce e per il digital marketing, di siti web, ma anche adattamento di slogan pubblicitari, traduzioni legali, nonché traduzioni di accordi e di documentazione commerciale. Forniamo anche servizi di interpretazione consecutiva e simultanea per incontri commerciali e non solo, e anche in occasione di conferenze e di eventi meno formali. Forniamo anche servizi di interpretazione consecutiva e simultanea su piattaforme online, come ad esempio Zoom. Per i privati, eseguiamo traduzioni di documenti di riconoscimento, certificati di matrimonio, certificati di nascita, documenti relativi all’istruzione o alla formazione, passaporti, documentazione medica, ecc.

IL DANESE NEL COMMERCIO

Come in ogni altra parte del mondo, anche in Danimarca è importante la comunicazione d’impresa. Nell’epoca della globalizzazione, nel caso in cui la propria azienda operi in nazioni diverse e impieghi individui provenienti da tutto il mondo, è importante essere consapevoli della cultura della comunicazione d’impresa di diverse nazioni. Una buona comunicazione non può far altro che essere un vantaggio e apportare benefici alla propria azienda.

COME AVVIENE LA COMUNICAZIONE D’IMPRESA IN DANIMARCA?

Negli incontri commerciali, i danesi sono spesso informali, l’atmosfera è positiva e non mancano gli scherzi, tuttavia mantenendo sempre le dovute distanze. È raro sentire qualcuno vantarsi delle proprie abilità, anzi. Essi tendono invece a svalutare i propri ruoli e qualifiche. La comunicazione in ambito commerciale avviene in modo semplice e di solito sono conservativi e efficaci. Anche se all’inizio gli imprenditori possono sembrare formali, dopo poco mostrano il loro lato informale. Di fatti, la maggior parte di loro non ha problemi a parlare della propria vita privata con i colleghi. Gli argomenti spaziano dalla famiglia a ciò che fanno durante le vacanze e nel tempo libero. Il danese, lo svedese e il norvegese sono tre lingue molto simili e nelle tre nazioni tutti le comprendono. Per quanto riguarda l’inglese, esso è insegnato alla scuola primaria come lingua obbligatoria ed è parlato e compreso dall’80% degli abitanti. Essa è inoltre la lingua di lavoro della maggior parte delle grandi imprese. Si può persino dire che per alcuni è come una seconda lingua. Praticamente tutti gli imprenditori danesi la padroneggiano, quindi è raro che vengano impiegati degli interpreti. La corrispondenza via email avviene in inglese fin dall’inizio, così da poter coinvolgere i propri soci o partner commerciali stranieri. In Danimarca, l’inglese è la lingua principale del mondo degli affari, quindi il danese non è importante come lingua commerciale nel mondo e neanche in Danimarca. Tuttavia, un imprenditore danese noterà sicuramente se viene salutato nella sua lingua madre. La Danimarca è stata riconosciuta come una delle migliori nazioni per fare impresa ed è sede di aziende di livello mondiale operanti in diversi settori, soprattutto nel campo delle rinnovabili. La Danimarca ospita aziende di livello mondiale in diversi settori e si concentra principalmente sul settore delle energie rinnovabili. Gli oltre 40 anni di politica energetica ambiziosa hanno aiutato la Danimarca a posizionarsi al primo posto della classifica CLEANTECH e il paese mira a diventare completamente indipendente dai combustibili fossili entro il 2050. Anche l’innovazione nel campo del settore alimentare sta avendo un impatto a livello sia nazionale che internazionale. Di fatti, il settore alimentare danese deve attenersi a degli standard di qualità altissimi e a livelli di igiene e di sicurezza esemplari. Non c’è quindi da stupirsi che alcuni dei migliori chef e ristoranti del mondo si trovino proprio in Danimarca. La Danimarca è inoltre la sesta nazione marittima al mondo per tonnellaggio gestito. L’azienda danese Maersk Line è la più grande compagnia di navigazione mercantile al mondo. Perciò, le opportunità lavorative e commerciali sono aperte a tutto il mondo.

COOPERAZIONE TRA DANIMARCA E LETTONIA

Le relazioni diplomatiche tra Danimarca e Lettonia sono state stabilite il 7 febbraio 1921. La Danimarca è sempre stata uno dei partner economici più importanti per la Lettonia. La cooperazione con la Danimarca nell’ambito dell’istruzione è stata portata avanti grazie al Programma di apprendimento permanente dell’UE, il programma educativo nordico-baltico Nordplus, ma anche grazie agli accordi di cooperazione tra i singoli istituti di istruzione e istituti scientifici. La cooperazione culturale con la Danimarca avviene mediante l’interscambio diretto di persone creative, di collettivi e di studenti. A livello di organizzazioni invece, la cooperazione si basa sui contratti tra partner diretti. L’Istituto di cultura danese in Lettonia gioca un ruolo importante nella promozione della cooperazione culturale tra le due nazioni. Inoltre, la Danimarca ha avuto un ruolo importante anche nel potenziamento delle Forze armate lettoni, ed è stata una delle principali nazioni nordiche a fornire supporto politico e aiuto pratico alla Lettonia. Queste due nazioni collaborano in diversi progetti: piani di protezione, gestione e formazione del personale, il Programma NATO di investimenti per la sicurezza, formazione nell’ambito ingegneristico, medicina militare, protezione ambientale, ricerca e soccorso, ecc. Inoltre, i soldati lettoni hanno prestato servizio a fianco dei soldati danesi in Bosnia ed Erzegovina e in Kosovo nella missione KFOR. In preparazione al loro dispiegamento, i soldati lettoni hanno partecipato ad un addestramento pre-missione in Danimarca. L’ambasciata danese a Riga fornisce aiuto ai cittadini e ai residenti danesi che si trovano il Lettonia, nonché agli stranieri che vogliono andare in Danimarca. Essa segue anche gli sviluppi politici ed economici in Lettonia e promuove la cooperazione tra i due paesi in ambito militare, della difesa, culturale ed educativo. Contribuisce inoltre alla promozione dei valori, dei punti di forza della nazione e della sua cultura mediante la condivisione di informazioni nella società, nei media pubblici e nei social network lettoni. Durante questo processo, si provano a trovare punti in comuni tra Lettonia e Danimarca su argomenti diversi. L’ambasciata organizza anche eventi culturali in Lettonia, ai quali partecipano sia rappresentanti danesi che lettoni. In uno dei maggiori quotidiani lettoni, gli ambasciatori dei Paesi nordici hanno una rubrica dove scrivono con regolarità. Qui l’ambasciatore scrive su temi di attualità, presentandoli da una prospettiva danese. Sono diverse le scuole di lingua in Lettonia, tra cui anche il Skrivanek Language Learning Centre, che offrono lezioni sia di gruppo che individuali di danese per tutte le età e livelli.

SERVIZI CHE FORNIAMO PIÙ SPESSO DA/VERSO IL DANESE:

COMBINAZIONI LINGUISTICHE:

Dal danese all’inglese; dall’inglese al danese; dal lettone al danese; dal danese al lettone; dall’estone al danese; dal lituano al danese; dal danese al lituano; dal russo al danese; dal danese al russo; dal ceco al danese; dal danese al ceco; dal polacco al danese; dal danese al polacco; dall’ucraino al danese; v all’ucraino; dal danese allo spagnolo; dallo spagnolo al danese; dal tedesco al danese; dal danese al tedesco; dall’italiano al danese; dal danese all’italiano; dal francese al danese; dal danese al francese; dal norvegese all’inglese; dall’inglese al norvegese; dallo svedese al danese; dal danese allo svedese; dal finlandese al danese; dal danese al finlandese e altri ancora.

SERVIZI CHE FORNIAMO PIÙ SPESSO DA/VERSO IL DANESE:

COMBINAZIONI LINGUISTICHE:

Dal danese all’inglese; dall’inglese al danese; dal lettone al danese; dal danese al lettone; dall’estone al danese; dal lituano al danese; dal danese al lituano; dal russo al danese; dal danese al russo; dal ceco al danese; dal danese al ceco; dal polacco al danese; dal danese al polacco; dall’ucraino al danese; v all’ucraino; dal danese allo spagnolo; dallo spagnolo al danese; dal tedesco al danese; dal danese al tedesco; dall’italiano al danese; dal danese all’italiano; dal francese al danese; dal danese al francese; dal norvegese all’inglese; dall’inglese al norvegese; dallo svedese al danese; dal danese allo svedese; dal finlandese al danese; dal danese al finlandese e altri ancora.